8 strategie di OTA marketing per aumentare la tua visibilità e vendere di più

8 strategie di OTA marketing per aumentare la tua visibilità e vendere di più

Diciamocelo, inserire il tuo tour o attività su alcune OTA non è assolutamente sufficiente per aumentare il fatturato. Può servire a far conoscere la tua attività turistica a nuovi potenziali clienti, ma distinguersi dalla massa può essere difficile e impegnativo, soprattutto se nella tua zona c’è molta concorrenza. D’altra parte, per citare una frase eloquente di Theodore Roosevelt, “Al mondo non c’è niente che valga la pena di avere o di fare che non richieda impegno, dolore e difficoltà”.

Avere una solida presenza sulle maggiori OTA può dare preziosi vantaggi, dall’incremento della visibilità online alla generazione di maggiori prenotazioni in bassa stagione. In questo articolo ti proporrò otto strategie di marketing OTA per incrementare le vendite e migliorare la brandawareness della tua attività. Se sei disposto a impegnarti, otterrai ottimi risultati in pochissimo tempo.

Che cosa sono le OTA?

La sigla OTA sta per Online Travel Agency, ma un parallelo con l’attività delle agenzie di viaggio retail, che in pratica organizzano viaggi e vacanze per i propri clienti finali, sarebbe fuorviante. Le OTA somigliano di più a enormi cataloghi elettronici che aggregano le offerte di migliaia di fornitori diversi, dando agli utenti degli strumenti per confrontare tra loro immediatamente numerose opzioni. Inoltre consentono ai turisti di condividere le proprie esperienze scrivendo recensioni: uno strumento straordinario che aiuta altri visitatori di queste piattaforme a prendere decisioni più consapevoli. Nel corso degli ultimi dieci anni, le OTA si sono diffuse sempre di più in settori come le prenotazioni alberghiere, i biglietti aerei e, più recentemente, in quello cosiddetto dei “tour e attività”.

Perché collaborare con le OTA?

La risposta è piuttosto evidente: le OTA ti permettono di entrare in contatto con un numero maggiore di potenziali clienti. Hai mai provato a cercare su Google i tour e le attività in una determinata destinazione turistica? Puoi star sicuro che i primi risultati dell’elenco saranno le pagine delle maggiori OTA.

Le OTA sono potenti sistemi di marketing che attraggono milioni di turisti al mese. Se stai cercando il modo di migliorare la tua presenza su internet – un obiettivo non semplice, come tutti sappiamo – non esistono alleati migliori per la tua strategia. In questo modo, riceverai più prenotazioni e, allo stesso tempo, potrai risparmiare sul budget pubblicitario. Sembra quasi troppo bello per essere vero, no?

Rischi e pericoli

Purtroppo il dono della visibilità online comporta anche dei vincoli. L’uso delle OTA non è gratis, nemmeno lontanamente! Di norma sono previste commissioni che vanno dal 20% al 30% del prezzo dei tuoi biglietti. L’importo esatto dipende da molteplici fattori, tra cui ad esempio le politiche adottate da ciascuna piattaforma, il tuo volume di vendita e il tipo di esperienza offerta. Se non si fa attenzione, queste commissioni possono erodere rapidamente i propri margini di profitto. Per questo motivo, ci si dovrebbe concentrare soprattutto sulle prenotazioni ottenute attraverso canali diretti (ad esempio sul tuo sito ufficiale, via email, sul posto, ecc.).

Le OTA possono dimostrarsi utili per assicurarsi qualche prenotazione last minute e per riempire la capacità che, in caso contrario, resterebbe invenduta. In modo analogo, possono servire a dare una spinta durante la bassa stagione, ma un’eccessiva dipendenza da esse potrebbe risultare una decisione commerciale disastrosa. Grazie però alle mie strategie di marketing OTA, imparerai come aumentare la tua visibilità su queste piattaforme e sfruttarla allo scopo di ottenere più prenotazioni dirette. Il primo passo è relativamente facile: si tratta semplicemente di capire chi sono i tuoi clienti.

8 strategie di OTA marketing per aumentare la tua visibilità e vendere di più

Come aumentare la tua visibilità e vendere di più con le OTA

Comprendi la tua audience per scegliere le OTA giuste

La pianificazione di una strategia di marketing richiede per prima cosa un’approfondita comprensione del proprio target di audience. Sapere chi sono i tuoi clienti, quali sono le loro esigenze e da dove vengono è fondamentale per scegliere correttamente una o più OTA. Ciascuna di queste piattaforme presenta caratteristiche peculiari e attrae quindi categorie diverse di turisti. Ad esempio, Civitatis è estremamente diffusa nei paesi di lingua spagnola, mentre il mercato statunitense è dominato da Viator.

Una volta individuata un’OTA che può essere idonea per la tua attività, è il momento di cercare di scoprirne i possibili risvolti negativi. Chiedi ai tuoi colleghi se hanno avuto cattive esperienze con quella particolare piattaforma, controlla bene le sue politiche e verifica se offre un servizio di assistenza clienti. Prima di sceglierla come partner commerciale, devi essere sicuro al 100% che sia quella giusta.

Trova il perfetto mix di OTA

Come abbiamo visto, le diverse OTA hanno bacini di utenza distinti. Perciò collaborare con varie piattaforme può essere utile se desideri ampliare gli orizzonti della tua attività. È una situazione vincente su due fronti: amplifichi la tua visibilità sui motori di ricerca e raggiungi più segmenti di clientela allo stesso tempo.

In generale, diversificare la propria strategia distributiva è un principio corretto. Affidarsi troppo a un unico canale può nuocere alla crescita del volume di affari e limitare il futuro sviluppo della tua attività. Quindi, se vuoi aumentare la tua visibilità, evita di puntare tutto su un solo cavallo.

Scegli le OTA che supportano il tuo sistema di prenotazione

Nella scelta dei tuoi partner di distribuzione, devi controllare che supportino il tuo sistema di prenotazione. Fidati della mia esperienza quando ti dico che aggiornare manualmente le tue disponibilità, soprattutto se decidi di lavorare con più OTA, è una scelta rischiosa. Infatti ti farebbe sprecare moltissimo tempo in compiti ripetitivi e, anche facendo la massima attenzione, gli errori sono sempre in agguato.

Se stai cercando un sistema di prenotazione che possa essere integrato con le principali OTA e rivenditori, dovresti prendere in considerazione Regiondo. Abbiamo costruito solide collaborazioni con Viator, GetYourGuide, Klook e altre OTA; in questo modo puoi ottenere tutta la visibilità che vuoi e che ti serve. Per maggiori informazioni, prenota una demo gratuita con uno dei nostri consulenti.

Lavora sulle foto e sulle descrizioni

Le OTA possono fornirti molta visibilità, ma non dimenticare che fanno lo stesso anche con i tuoi concorrenti. Su queste piattaforme devi farti largo tra centinaia di altri fornitori per raggiungere gli stessi clienti, e riuscire a emergere non è facile. La cruda verità è che in un ambiente così affollato, la prima impressione spesso è quella che conta.

Ecco perché devi curare i tuoi annunci con una meticolosa attenzione per i dettagli. A questo scopo, delle foto accattivanti sono assolutamente imprescindibili: dopo tutto, come si dice, un’immagine vale più di mille parole. Io consiglio di pubblicare moltissime foto di persone che si godono i tuoi tour e attività, in modo che chi legge possa facilmente identificarsi con loro.

Analogamente, anche la descrizione ha un ruolo fondamentale nel catturare l’attenzione di un potenziale cliente. Come i professionisti del marketing sanno bene, i freddi dati sono poco interessanti, perché le decisioni degli esseri umani sono spesso determinate dalle emozioni. Invece di concentrarti eccessivamente sulle caratteristiche dell’esperienza che offri, insisti sulla descrizione degli straordinari ricordi che i tuoi clienti avranno da raccontare dopo avervi partecipato.

8 strategie di OTA marketing per aumentare la tua visibilità e vendere di più

Costruisci la brand awareness nel modo giusto

Anche riuscendo a ottenere maggiore visibilità, conquistare la completa attenzione dei turisti è un problema non indifferente. La verità è che le persone che visitano il sito di un’OTA sono un po’ come consumatori che fanno la spesa in un supermercato. In altre parole, difficilmente fanno attenzione a chi sia il fornitore; l’unica cosa che gli interessa è trovare qualcosa di divertente da fare durante le vacanze. Se i turisti percepiscono le tue esperienze come una commodity, le loro decisioni si baseranno unicamente sul prezzo. Competere sul prezzo è una china pericolosa e trovarti coinvolto in una corsa al ribasso con i tuoi concorrenti potrebbe avere esiti catastrofici. La tua massima priorità dovrebbe essere invece aumentare la conoscenza del tuo marchio, in modo da poter mantenere i prezzi stabili senza perdere vendite. Un modo semplice e intelligente per farlo, ad esempio, può essere realizzare delle magliette con il tuo logo e darle al personale, in modo che sia sempre ben in evidenza in tutte le foto scattate dai clienti.

Cura la tua reputazione online

Le OTA classificano alle esperienze usando complessi algoritmi che tengono conto di una molteplicità di fattori diversi. Un elemento essenziale è la tua reputazione online, il che significa che più recensioni positive hai, più visibilità avrai in cambio. In teoria, dovresti incoraggiare i tuoi ospiti a lasciare una recensione e dedicare del tempo per rispondere al loro feedback. In realtà, riuscire a farlo per tutti i clienti uno per uno sarebbe un mostruoso dispendio di tempo. Per fortuna, con Regiondo puoi impostare l’invio automatico di richieste di feedback dopo ogni prenotazione. In più, puoi indirizzare i clienti sulla tua pagina di TripAdvisor per mezzo della nostro collegamento con TripAdvisor.

Migliora l’esperienza di prenotazione sul tuo sito

L’ho già sottolineato diverse volte: il fine del collaborare con le OTA è ottenere maggiore visibilità. Quando qualcuno è interessato a ciò che offri, è molto probabile che decida di visitare anche il tuo sito per avere maggiori informazioni. È questa l’occasione perfetta per convincerlo a prenotare, meglio se usando i tuoi canali diretti.

Per prima cosa, il tuo sito deve essere strutturato in modo chiaro, così da permettere ai visitatori di trovare le informazioni necessarie senza fatica. È più facile a dirsi che a farsi, ma niente paura: puoi trovare alcuni preziosi consigli in questa guida.

In secundis, devi rendere la prenotazione delle tue attività online il più semplice possibile. Non c’è alcun dubbio che uno dei fattori di maggiore successo delle OTA è il fatto di consentire ai clienti di prenotare un tour con pochi clic.

Il widget di prenotazione di Regiondo può essere integrato in qualunque sito senza alcuno sforzo da parte tua: infatti il nostro team di onboarding se ne occuperà personalmente. Con questa straordinaria funzionalità, potrai offrire ai tuoi clienti la stessa esperienza di prenotazione che trovano sulle piattaforme OTA, senza pagare le loro commissioni!

Usa un channel manager

Gestire molteplici canali di vendita allo stesso tempo richiede molta attenzione, soprattutto quando si ha a che fare con grandi OTA.

Fortunatamente, il channel manager di Regiondo ti consente di inserire le tue offerte sulle piattaforme di oltre 230 OTA e rivenditori senza dover gestire ogni annuncio singolarmente. È uno strumento pratico per mostrare le tue disponibilità su tutte le piattaforme con cui lavori in tempo reale, aiutandoti a evitare le doppie prenotazioni. Regiondo inoltre monitora le tue prenotazioni attraverso ciascun canale, in modo da permetterti di sapere quali funzionano meglio.

8 strategie di OTA marketing per aumentare la tua visibilità e vendere di più

Ottenere il massimo dalle OTA è possibile, con gli strumenti giusti

Le OTA sono partner preziosi per ogni fornitore di tour e attività turistiche. Ti permettono di entrare in contatto con un numero molto maggiore di clienti potenziali e di ampliare il raggio d’azione della tua attività. Naturalmente, i servizi delle OTA non sono gratis. Spesso queste piattaforme richiedono elevate commissioni (fino al 30%), riducendo significativamente i tuoi margini di profitto. Ho la certezza che le strategie di marketing OTA che ti ho suggerito potranno aiutarti a ottenere risultati più soddisfacenti ma, se vuoi riuscire a conseguire miglioramenti significativi, devi investire negli strumenti giusti.

Con Regiondo puoi ottenere fino al 35% di prenotazioni in più, gestire le tue prenotazioni e distribuire le tue offerte su oltre 230 OTA con un solo clic, grazie al nostro gestore di canali. Per maggiori informazioni, prenota una demo gratuita con uno dei nostri consulenti.

New call-to-action

 

Richiedi una demo personalizzata o crea il tuo account gratuito

Dai slancio al tuo business con Regiondo - crea un account di prova gratuito, senza carta di credito.