8 consigli di marketing natalizio per i fornitori di tour e attività

8 consigli di marketing natalizio per i fornitori di tour e attività

Guardati intorno: le strade sono illuminate a festa, l’aria profuma di cannella e tutti – sia grandi che piccini – parlano di regali… Il Natale è alle porte, non c’è dubbio!

Per i fornitori di tour e attività, si tratta di un’ottima occasione per promuovere le proprie esperienze. Anche se per il tuo settore l’inverno coincide con la bassa stagione, puoi comunque lanciare una campagna “early bird” (ovvero dedicata ai clienti interessati ad acquistare con largo anticipo) e raccogliere prenotazioni per i prossimi mesi.

Sebbene questo sia un periodo in cui, storicamente, le grandi aziende promuovono le loro offerte, le cose stanno cambiando e c’è sempre più spazio per i piccoli operatori desiderosi di ottenere la visibilità che meritano e di cui hanno bisogno, soprattutto online. Secondo le ultime statistiche, la stragrande maggioranza dei consumatori (il 70% di coloro che hanno risposto a un sondaggio condotto da Mint) è interessata ad acquistare da piccole imprese. Inoltre, è in crescita la domanda per i brand che sostengono i cambiamenti sociali e hanno un impatto positivo sulla comunità locale.

Occorre ricordare che i consumatori iniziano a cercare le offerte con largo anticipo, quindi non è mai troppo presto per promuovere i saldi natalizi. Inoltre, non è necessario che le tue attività di marketing si concentrino esclusivamente sul giorno di Natale. Piuttosto, puoi approfittare di questa preziosa opportunità commerciale offrendo promozioni sui tuoi tour e attività durante l’intera stagione natalizia, che va dalla vigilia di Natale (24 dicembre) all’Epifania (6 gennaio) e comprende Santo Stefano, San Silvestro e Capodanno.

In alternativa, puoi sfruttare il periodo delle festività per far conoscere i tuoi prodotti piuttosto che offrire semplicemente degli sconti. In questo caso, potrai concentrarti sul convertire i visitatori del tuo sito web in clienti in un secondo momento, più in prossimità della primavera e dell’estate.

Anche se potrebbe sembrarti difficile competere con le grandi agenzie di viaggio online come Viator o GetYourGuide durante le promozioni natalizie, non scoraggiarti! La sempre maggiore sensibilità dei consumatori nei confronti delle piccole imprese, unita alla crescita della domanda di esperienze, fa sì che anche i tour operator indipendenti e i fornitori di attività possano registrare un sostanziale aumento delle vendite nel periodo delle festività; a patto che adottino e attuino delle strategie di marketing chiare e precise. Di seguito trovi otto consigli per aiutarti a sfruttare appieno il periodo delle promozioni natalizie. Senza ulteriori indugi, iniziamo subito!

8 consigli di marketing natalizio per i fornitori di tour e attività

Definisci le tue promozioni

La prima cosa che devi decidere è che tipo di promozioni vuoi lanciare durante il periodo natalizio. Non limitarti ad applicare uno sconto forfettario sui tuoi tour e attività: l’adozione di un approccio più strategico può rivelarsi estremamente vantaggiosa. Vuoi concentrarti sui prodotti più costosi ma con un margine di profitto elevato? Oppure intendi scontare ulteriormente alcune delle tue esperienze a basso costo per dare più visibilità al tuo brand e attirare un numero maggiore di clienti? Per quanto tempo sarà attiva la promozione? In quali periodi sarà possibile acquistare le esperienze scontate? Solo durante la bassa stagione o durante tutto l’anno? Una volta definiti nel dettaglio i termini delle offerte, potrai impostare una campagna di digital marketing multicanale avvalendoti dei suggerimenti riportati in questo articolo.

Sfrutta la tua mailing list

Il Natale è diventato uno dei più importanti periodi commerciali dell’anno e i consumatori si aspettano che le aziende offrano delle offerte succulente in occasione delle festività. Di conseguenza, si tratta un momento in cui le persone attendono con impazienza di ricevere via e-mail coupon e codici sconto dai loro brand preferiti, offrendo a tutti gli operatori turistici l’opportunità di registrare i tassi di apertura e di clic più alti dell’intero anno. Con il termine “tasso di apertura” (in inglese noto come open rate) ci riferiamo alla percentuale di destinatari di una newsletter che la aprono effettivamente, mentre il “tasso di clic” (o click-through rate che dir si voglia) indica la percentuale di utenti che hanno cliccato su almeno un link presente nella mail in rapporto a tutte le persone che l’hanno aperta. Queste sono le due metriche più importanti per misurare il successo di una campagna di email marketing.

Secondo Campaign Monitor, l’email marketing è responsabile di quasi il 20% delle visite ai siti web durante le festività natalizie e i consumatori che visitano un e-commerce a seguito di una email spendono il 138% in più rispetto a quelli che non ricevono newsletter promozionali.

Ormai la maggior parte degli operatori turistici ha capito l’importanza dell’email marketing (si spera!). Molti fornitori di esperienze dispongono di mailing list ben segmentate per informare clienti passati e futuri su nuovi tour, promozioni e informazioni generali sull’azienda. Come puoi immaginare, il Natale rappresenta l’occasione perfetta perfetta per coinvolgere quei consumatori che necessitano solo di una piccola spinta per convincersi ad effettuare un acquisto.

Quando crei una newsletter, devi assicurarti che trasmetta in modo efficace il tuo messaggio e che gli utenti possano capire facilmente i termini della promozione. È inoltre fondamentale includere una call to action (in italiano, “invito all’azione”). Una call to action è una breve frase corredata o meno da elementi grafici, pensata per spingere gli utenti a compiere un’azione specifica. In questo caso, la CTA deve indirizzare gli utenti verso il tuo sito web, in modo che possano consultare le promozioni. L’ideale è assicurarsi che l’e-mail contenga un link a una landing page (una pagina indipendente creata appositamente per questa campagna) in cui i visitatori possano vedere le offerte disponibili e prenotare la loro esperienza.

8 consigli di marketing natalizio per i fornitori di tour e attività

Approfitta delle offerte sulle OTA

Durante il periodo delle feste, molte OTA come Viator e GetYourGuide propongono delle promozioni speciali. Naturalmente, è possibile che le loro condizioni siano diverse da quelle che desideri applicare sul tuo sito, ma si tratta comunque di un’eccellente opportunità per mettere i tuoi prodotti in mostra di fronte a un’enorme quantità di utenti provenienti da tutto il mondo. Prima di impegnarti a partecipare ai saldi organizzati dalle OTA, assicurati di conoscere con precisione che tipo di sconto dovrai applicare e/o se ci sono cambiamenti alla commissione che devi riconoscere.

Fai crescere la tua visibilità con il social media marketing

In vista del Natale, è fondamentale iniziare a promuovere le tue offerte sui social network. Nel 2022, il 45% delle persone che hanno scovato un nuovo prodotto tramite i social lo ha acquistato come regalo. A tal proposito, numerosi studi hanno dimostrato che le persone sono più propense a scoprire nuovi prodotti quando fanno acquisti per amici e parenti, piuttosto che per se stessi.

Queste statistiche dimostrano quanto sia importante promuovere le offerte giuste nel periodo che precede le festività natalizie. Ciò significa che dovrai dare risalto alle tue esperienze più “regalabili”, in modo da ottenere maggiore visibilità e incrementare le vendite. Se utilizzi un sistema di prenotazione come Regiondo – ovvero un’applicazione web che ti permette di vendere biglietti online, gestire le prenotazioni e connetterti con le principali OTA – puoi creare facilmente dei voucher regalo e venderli dal tuo sito web. Tieni presente che molti altri brand del settore leisure promuoveranno le loro offerte, quindi dare alle tue promozioni la massima visibilità possibile è fondamentale per garantire il successo della tua strategia.

Ottimizza il tuo sito web

Sebbene le newsletter, i social media e le offerte sulle OTA siano ottimi modi per promuovere la tua attività, rappresentano soltanto una parte della tua strategia di marketing. La cosa più importante è avere (e aggiornare costantemente) un meraviglioso sito web dove indirizzare le persone in modo che possano saperne di più sulla tua azienda e sulle esperienze che offri. Un sito web degno di nota deve contenere foto in alta qualità, testi accattivanti e indicare chiaramente ai visitatori cosa devono fare per prenotare le tue esperienze.

Se hai già un sito web ben ottimizzato per le conversioni, è una buona idea creare una landing page specifica per le festività natalizie. Potrai linkarla in tutte le tue newselleter, negli annunci a pagamento o nei post sui social media. Come spiegato in precedenza, la landing page dovrebbe funzionare come una pagina indipendente, fornendo ai visitatori tutte le informazioni necessarie per decidere se prenotare o meno i tuoi tour e attività. Quando crei la landing page, cerca di personalizzarla il più possibile e assicurati di mettere in evidenza le opportunità di up-selling e cross-selling, in modo da incrementare i tuoi margini di profitto.

8 consigli di marketing natalizio per i fornitori di tour e attività

Potenzia il servizio clienti

Anche se un sito web ben progettato dovrebbe già includere tutte le risposte alle domande più comuni sulla tua attività, alcuni visitatori potrebbero aver bisogno di contattarti direttamente per chiarire i loro dubbi. Allo stesso modo, certi clienti potrebbero aver bisogno di aiuto per riprogrammare e/o modificare una prenotazione già confermata. Migliorare l’esperienza dei clienti è il modo migliore per fidelizzarli e incrementare il loro lifetime value (per citare Wikipedia, “è un indicatore che misura i profitti prevedibili in base alla relazione con i clienti, a partire dal loro comportamento d’acquisto”). Per questo motivo, è indispensabile offrire un’assistenza di prim’ordine per gestire tutte le richieste e le problematiche che possono sorgere prima e dopo il processo di acquisto. Un altro grande vantaggio è che ridurrai i tassi di cancellazione e di abbandono del carrello (ovvero la percentuale di utenti che non portano a termine un acquisto), visto che l’incertezza e la confusione possono spingere i tuoi utenti a rivolgersi presso altri lidi.

Utilizza un sistema di prenotazione

Come possiamo vedere, il Natale è un periodo critico dal punto di vista commerciale per i fornitori di esperienze. E se tutto dovesse andare per il verso giusto – ironia della sorte – potresti rischiare di essere travolto da tutte le prenotazioni che riceverai. Può sembrare un problema piacevole, ma essere sommersi dalle scartoffie e dalla necessità di organizzare con ordine le prenotazioni può diventare un vero incubo.

I booking system possono venire in tuo soccorso, offrendoti la possibilità di automatizzare la vendita online dei biglietti, di connetterti con le principali OTA e di gestire le prenotazioni. Queste applicazioni possono aiutarti a snellire la gestione della tua attività in modo che tu possa concentrarti su ciò che è più importante: offrire una fantastica esperienza ai tuoi clienti!

Regiondo, la soluzione completa per il settore del tempo libero

Con oltre 7.000 clienti in tutta Europa, Regiondo è il sistema di prenotazione leader per tour, attività e destinazioni. Regiondo ti offre tutti gli strumenti necessari per far crescere più velocemente la tua azienda, dal CRM alle integrazioni con ben 3.000 programmi. Con il nostro software, puoi creare le tue offerte e distribuirle attraverso più di 230 canali di vendita, senza dover gestire manualmente ogni singola pagina. Il channel manager integrato mostra la disponibilità su ogni OTA e reseller in tempo reale, in modo da evitare il rischio di overbooking.

Richiedi una demo gratuita oggi stesso per scoprire come Regiondo può aiutarti a semplificare l’organizzazione della tua attività, connetterti con le OTA e ricevere più prenotazioni online.

New call-to-action

Richiedi una demo personalizzata o crea il tuo account gratuito

Dai slancio al tuo business con Regiondo - crea un account di prova gratuito, senza carta di credito.