Come aumentare le vendite di buoni regalo per le tue esperienze (non solo a Natale)

come aumentare vendite buoni regalo non solo a natale

Vuoi offrire tutta la flessibilità di cui i tuoi clienti hanno bisogno? Allora i buoni regalo sono il prodotto che stai cercando. Pratici e adattabili ad ogni evenienza, i buoni regalo permettono ai tuoi clienti di prenotare il tipo di esperienza che preferiscono e nel momento in cui desiderano svolgerla. Si tratta di una soluzione non soltanto per la tua impresa, che può estendere la propria gamma di servizi, vendere in periodi di bassa stagione e mantenere la propria liquidità ma anche e soprattutto per i tuoi clienti, che potranno usufruire o “regalare un’esperienza” per un’occasione speciale. 

Spesso si riceve o si dona un buono regalo in occasione di un compleanno, un anniversario o per Natale ma ci sono strumenti e tecniche che ti permettono di aumentare le vendite dei buoni regalo durante tutto l’anno e oggi li vediamo insieme. 

Come aumentare le vendite dei buoni regalo

1. Promuovi un’esperienza, non un prodotto

Secondo una ricerca condotta da Expedia e dal Center for Generational Kinetics, il 74% degli intervistati preferisce acquistare esperienze rispetto ai prodotti e oggetti in generale. Questo trend che non stenta a fermarsi è particolarmente sentito dai Millennials ed è qui che entra in gioco la tua capacità di comunicare efficacemente la tua offerta. Proponi l’acquisto del buono regalo come un’occasione per vivere un’esperienza, non un semplice prodotto, da condividere con amici, il partner o per regalarsi un momento per sé. 

2. Comunica la flessibilità 

Qual è il vantaggio fondamentale dei buoni regalo? La loro flessibilità: chi lo riceve potrà scegliere quale esperienza prenotare e quando, generalmente senza limiti specifici, se non quelli legati al valore del voucher stesso. 

Spingilo anche nei periodi di bassa stagione creando campagne di promozioni mirate, ad esempio ad intercettare chi è interessato a fare un regalo di compleanno.

3. Sii creativ*: un buono regalo per ogni occasione

È sicuramente più semplice proporrre l’acquisto di un buono regalo a ridosso di una festività tanto importante come il Natale ma ci sono anche altre occasioni in cui puoi spingere questo prodotto. Infatti, un buono può essere un regalo interessante anche per le aziende, per incoraggiare dipendenti e collaboratori ma anche per premiare il tuo staff. 

Se invece vuoi rimanere su un target non legato all’ambito aziendale, puoi trovare nuovi modi per “uscire dal coro” utilizzando altre occasioni, come ad esempio le feste patronali per stimolare il mercato locale oppure le giornate internazionali dedicate all’ambiente, ad un piatto tipico, etc, oltre ai saldi di stagione, Black Friday, e così via. 

4. Aumenta il valore percepito d’acquisto

Per up-selling si intende la vendita di un prodotto più avanzato rispetto a quello inizialmente proposto, allo scopo di aumentare lo “scontrino medio” del cliente; nel caso di buoni regalo, potresti offrire un’ampia gamma di buoni regalo e spingere per quello che offre il miglior valore aggiunto rispetto al valore d’acquisto. Un esempio? Offrire accanto al buono regalo per la singola persona, un buono regalo per due persone, per partecipare insieme alle esperienze, tour e attività da te offerti. 

5. Partnership mirate (anche online)

Un altro sistema per aumentare le vendite dei tuoi buoni regalo è la creazione di relazioni commerciali mirate per la distribuzione di questo prodotto: ad esempio, potresti trovare degli accordi con altri business locali che godono già di una certa popolarità, da coinvolgere quali partner chiave. 

In questi casi, puoi anche operare degli sconti su quantità, che saranno giustificati dalla creazione di relazioni di lungo termine con soggetti selezionati. 

6. Fidelizza con upgrade gratuiti

Una volta venduto il buono regalo, puoi facilmente lavorare alla fidelizzazione del tuo cliente offrendo un upgrade gratuito ma attenzione a farlo soltanto in occasioni specifiche e giustificate, come ad esempio, un regalo di Natale; infatti, non dimenticare che il maggior valore che stai offrendo gratuitamente dovrà essere trasmesso chiaramente affinché sia percepito come tale e che dovrà essere strategicamente impostato per non erodere i tuoi margini di guadagno futuri.

7. Crea contenuti ad hoc

Per comunicare il valore che stai offrendo occorre giocare sapientemente con contenuti ad hoc, coerenti con il tuo messaggio: anche qui la creatività fa da ago della bilancia e potrai divertirti a creare grafiche particolari, infografiche, tabelle di comparazione, immagini e video, post etc. per spingere l’esperienza acquistabile con un buono regalo.

8. A supporto dei business locali

Acquistare un buono regalo è un ottimo modo per sostenere la comunità nel momento in cui sono coinvolti i business locali nella creazione dell’esperienza: non dimenticare di fare leva su questo messaggio per invogliare il mercato locale.

come aumentare vendite buoni regalo non solo a natale_supporta business locali

9. Buoni regalo & recensioni

Attenzione: non stiamo parlando di comprare recensioni ma di utilizzare dei buoni regalo per incentivare i tuoi clienti a rilasciare una recensione ex-post, ad esempio entro una data massima, per poter fidelizzare, invogliare a ripetere l’acquisto e allo stesso tempo aumentare i segnali di social proof di cui hai bisogno per alimentare le vendite future.

10. Minimizza le barriere all’acquisto online con un sistema di prenotazione integrato

Il modo migliore per stimolare l’acquisto di un prodotto come un buono regalo non è soltanto dargli visibilità ma anche rendere estremamente facile il processo di acquisto online, con pochi semplici click con un sistema di prenotazione integrato nel tuo sito web.

come aumentare le vendite dei buoni regalo_sistema di prenotazione online

11. Integra il tuo booking Widget in siti web partner

I migliori sistemi di prenotazione online consentono di creare dei widget di prenotazione da integrare anche nei siti web dei tuoi partner e tracciarne le prestazioni: lo stesso potrai fare con prodotti quali buoni regalo, che potranno essere distribuiti in portali online selezionati.

12. Aumenta la visibilità dei buoni regalo con un Channel Manager

Grazie a strumenti come il Channel manager potrai aumentare la visibilità dei tuoi prodotti, buoni regalo inclusi su un’ampia gamma di canali online. Se il buono regalo è un prodotto che è stato realizzato a sostegno di una campagna specifica, suggerirei di selezionare attentamente i tuoi canali per individuare i portali e le OTA che supportano il tuo messaggio.

In bocca al lupo!